Differenze interne al fusto
1. Su una sezione trasversale del fusto
Le differenze macroscopicamente rilevabili fra le due specie su una sezione traversale del fusto sono le seguenti:
  • il fusto di canapa presenta una sezione comparabile a quella di un ingranaggio dentato salvo nella parte basale dove la sezione appare più regolare e rotondeggiante. Il midollo è inesistente mentre le pareti del canale centrale evidenziano il caratteristico colore biancastro;
  • il fusto del kenaf è sempre di sezione regolare e rotondeggiante. Il midollo è presente lungo tutto il fusto, riducendosi progressivamente nelle parti apicali. Il lume del canale centrale, così come avviene anche nella canapa, si riduce nella porzione basale del fusto ma - a differenza della canapa - il midollo è sempre presente.

2. Su una sezione longitudinale del fusto
Le differenze sono le seguenti:

  • la canapa presenta delle strozzature del canale centrale in corrispondenza dei nodi mentre il kenaf non evidenzia tale caratteristica ma è - più o meno regolarmente - continuo;
  • più che nella sezione trasversale, nella sezione longitudinale del fusto di canapa è rilevabile il colore bianco brillante delle pareti del canale centrale. Quelle del kenaf sono invece di colore verdastro e talvolta si evidenziano anche delle fibre similari a quelle tessili che si sviluppano in senso longitudinale;
  • lo stelo delle canapa è molto ricco di cera mentre quello del kenaf ne contiene quantità minime;
  • il canale centrale del kenaf evidenzia il midollo che è invece assente nella canapa.