Così come avviene nella canapa, alle foglie cotiledonali - che ingialliscono, seccano e cadono sul terreno dopo avere assolto il loro compito di garantire nutrizionalmente i primi stadi di vita della plantula, - seguono le foglie vere, che nel kenaf sono caratterizzate da un marcato polimorfismo, sia che trattasi di varietà a foglia intera o di varietà a foglia settata.

L'elemento più importante ai fini dell'identificazione del kenaf dalla canapa in questo stadio di sviluppo è la caratteristica che le foglie basali del kenaf di qualsiasi varietà, sia a foglia intera che a foglia settata, sono sempre intere.
Nella canapa, invece, tutte le foglie vere, fin dalla base del fusto, sono sempre foglie composte.